Loading...

Gamberi croccanti con salsa agrodolce

Ingredienti per 4-6 persone
  • 24 gamberi
  • 1 confezione di pasta kataifi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di succo di zenzero
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • Sale
  • Pepe
  • Olio evo
  • Olio di archidi (per friggere)

Per la salsa agrodolce

  • 120 ml di acqua
  • 2 cucchiai di maizena
  • 60 gr di zucchero
  • 4 cuccchiai di aceto di riso (o bianco)
  • 4 cucchiai di ketchup
  • 1 cucchiaio di peperoncino tritato
Preparazione

In un pentolino, mescolate la maizena con l’acqua. Quando si sarà sciolta la maizena, aggiungete lo zucchero. Mescolate, poi unite l’aceto, il ketchup e il peperoncino. Mettete il pentolino sul fuoco e cuocete la salsa a fuoco basso per 10 minuto, continuando a mescolare. Quando la salsa si sarà addensata, spegnete il fuoco, versatela in una ciotola e lasciatela raffreddare.

Pestate nel mortaio lo spicchio di aglio fino a ridurlo in crema. Aggiungete un cucchiaio di olio e mescolate.

Sgusciate i gamberi lasciando attaccata la coda. Incidete il dorso ed eliminate il filetto nero. Condite i gamberi con lo zucchero, il sale, il pepe, il succo di zenzero e la crema di aglio, poi lasciate marinare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Infilzate i gamberi con un bastoncino, avvolgeteli nella pasta kataifi partendo dalla testa fino ad arrivare alla coda. Portate l’olio di arachidi alla temperatura di 170-180° e friggete i gamberi. Quando saranno dorati scolateli. Togliete i bastonci di legno dai gamberi e serviteli ancora caldi accompagnandoli con la salsa agrodolce.